Come usare il Minoxidil contro la caduta dei capelli

Se sei atterrato o atterrata in questa pagina, probabilmente tu o una persona a te cara soffri/soffre di caduta dei capelli. Quei ciuffi che cadono spesso improvvisamente, e popolano piatti docce e lenzuola al mattino, sono molto temuti, soprattutto dalle donne. Tuttavia, quello che molti non sanno è che la caduta dei capelli è un fenomeno complesso, che dovrebbe essere diagnosticato da un medico. Cosa si può fare a questo proposito? Chi perde i capelli è destinato alla calvizie? E quali sono i metodi meno invasivi che aiutano la crescita dei capelli? Di certo, in quest’ultima categoria il Minoxidil è la soluzione che spicca in cima alla lista. Se hai bisogno di avere risolto qualche dubbio in merito all’utilizzo, assicurati di leggere questo articolo fino alla fine. In pochissimo tempo saprai tutto quello che c’è da sapere sull’argomento!

Le cause più comuni della caduta dei capelli

Alopecia androgenetica

Conosciuta anche come calvizie maschile e femminile, è di origine ereditaria, ed è anche la causa più comune di caduta dei capelli. Negli uomini si manifesta con un graduale diradamento dei capelli dalle tempie o dalla corona, nelle donne a partire dalla riga di mezzo. 

Telogen effluvium

È la famosa caduta di capelli provocata da stress, cioè quando un numero significativo di follicoli piliferi entra prematuramente nella fase di riposo (telogen) nell’arco del ciclo di crescita dei capelli. Altre cause possono essere alcune malattie, cambiamenti ormonali o carenze nutrizionali.

Alopecia areata

L’alopecia areata è causata da un malfunzionamento del sistema immunitario che erroneamente attacca i follicoli piliferi. Si manifesta attraverso chiazze calve sul cuoio capelluto e talvolta su altre aree del corpo.

Alcune malattie e trattamenti 

Tra questi, ricordiamo i disturbi della tiroide, squilibri ormonali (come la sindrome dell’ovaio policistico), infezioni del cuoio capelluto, chemioterapia e radioterapia, farmaci antidepressivi, anticoagulanti, beta-bloccanti e farmaci per l’ipertensione.

Età

Col passare del tempo, è normale che i capelli si assottiglino e diventino più fini: nel caso degli uomini, si parla addirittura di un caso di alopecia su due passati i 50 anni.

Quando la caduta è permanente

La caduta dei capelli può essere permanente nei seguenti casi:

  • alopecia androgenetica
  • alopecia cicatriziale
  • traumi gravi del cuoio capelluto
  • alopecia areata 
  • quando è indotta dalla chemioterapia
  • età avanzata 
  • malattie che non sono trattate adeguatamente 

In ogni caso, è bene tenere presente come anche situazioni simili in diversi pazienti possono avere dei risultati completamente diversi. Pertanto, in caso di caduta di capelli bisognerebbe evitare di fare astrazioni, e affidarsi esclusivamente ad un personale competente. Se non sai come agire, assicurati di continuare a leggere il prossimo paragrafo. 

Cosa fare in caso di caduta di capelli permanente

Se sei affetto o affetta da caduta di capelli, sia che sospetti sia permanente o temporanea, la prima cosa da fare è cercare un medico specialista. Non soltanto il fenomeno potrebbe essere indicativo – e conseguenza – di un’altra malattia che non conosci, ma prima ricevi una diagnosi, prima potrai capire come recuperare i capelli persi. Tieni conto che in caso di alopecia androgenetica, l’unica soluzione efficace per poter evitare la calvizie totale è il trapianto di capelli. 

Il Minoxidil contro la caduta dei capelli

Il minoxidil è un farmaco topico usato per trattare la caduta dei capelli, in particolare la calvizie maschile e femminile. È disponibile in vari dosaggi e formulazioni, generalmente sotto forma di schiuma che va applicata direttamente sul cuoio capelluto. La sua azione allarga i follicoli piliferi, prolungando la fase di crescita dei capelli e aumentando il flusso sanguigno al cuoio capelluto, che può stimolare la ricrescita.

Benefici

Rallenta la caduta dei capelli

Promuovendo la crescita di capelli più spessi e lunghi, il minoxidil aiuta a rallentare la progressione della caduta dei capelli e prevenire un ulteriore assottigliamento.

Facile da usare 

il Minoxidil è disponibile in varie formulazioni, schiume che lo rendono comodo e facile da applicare (direttamente sul cuoio capelluto).

Senza obbligo di ricetta 

Chi non vuole passare per il medico, può richiedere una formulazione a base di Minoxidil galenico (preparato direttamente in farmacia). 

Adatto a uomini e donne

Contrariamente ad altre soluzioni presenti sul mercato,  Minoxidil è adatto sia agli uomini che alle donne che soffrono di perdita di capelli.

Effetti collaterali minimi

Il farmaco è generalmente ben tollerato, con effetti collaterali minimi come irritazione del cuoio capelluto o prurito. 

Compatibile con altri trattamenti 

Chi soffre di caduta di capelli, sembra ricevere più benefici quando opta per vari trattamenti. Essendo non invasivo, il Minoxidil si combina bene con altri farmaci come la Finasteride (solo per gli uomini) o un trapianto di capelli.

Come utilizzare il Minoxidil

1. Prepara il cuoio capelluto

Assicurati che il cuoio capelluto sia pulito e asciutto.

2. Separa i capelli

Aiutati con un pettine per separare i capelli ed esporre le aree del cuoio capelluto in cui il diradamento è più evidente.

3. Applicazione 

Utilizzando il contagocce o l’applicatore fornito, applica la dose raccomandata direttamente sulle aree interessate del cuoio capelluto. Non erogare la soluzione sui capelli.

4. Massaggio 

Massaggia delicatamente il minoxidil sul cuoio capelluto con la punta delle dita. Effettua dei movimenti circolari per garantire una distribuzione uniforme e un assorbimento efficace. Non risciacquare.

5. Lava le mani

Dopo aver applicato il prodotto, lava accuratamente le mani per rimuovere eventuali residui.

6. Lascia asciugare

Assicurati che la soluzione sia completamente asciutta prima di toccare i capelli o applicare altri prodotti – generalmente sono necessarie dalle 2 alle 4 ore.

7. Applica due volte al giorno

Il minoxidil viene generalmente applicato due volte al giorno, una al mattino e una alla sera. Questa formula ne massimizza l’efficacia, anche se è necessario seguire eventuali istruzioni speciali fornite dal proprio medico.

Conclusioni 

Il minoxidil è efficace nel rallentare la caduta dei capelli e nel promuovere la ricrescita, ma è anche necessario sottolineare che i risultati variano. Per mantenere i benefici è necessario un uso costante e a lungo termine: l’interruzione potrebbe far manifestare nuovamente la caduta dei capelli. È altresì necessario valutare la tipologia di caduta di capelli, poiché nei casi in cui è permanente, l’azione del solo farmaco raramente potrà avere gli effetti desiderati. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha in caricamento...