I migliori shampoo contro l’alopecia femminile

È da qualche tempo che trovi qualche ciocca di capello sospetta dentro il piatto della doccia? Oppure sei già stata da un medico tricologo e sfortunatamente, ti ha diagnosticato un’alopecia? Sappiamo come ci si sente: vedere sfiorire la propria capigliatura come un fiore in autunno è forse la tragedia più grande per una persona, ma soprattutto per una donna. L’alopecia femminile è purtroppo molto diffusa, non ai livelli degli uomini (si parla di uno su due), ma altrettanto alta. Soprattutto a partire dai 50 anni, più del 40% delle donne sembrano esserne affette, e talvolta con conseguenze di tipo irreversibile. Uno dei modi per prendersi cura della propria alopecia è scegliere i prodotti giusti per la propria igiene. Se vuoi saperne di più su quali sono i migliori shampoo per te, assicurati di leggere questo articolo fino alla fine. Ti diremo tutto quello che c’è da sapere in pochissimo tempo!

Alopecia femminile: cosa sappiamo?

Colpisce gli uomini, ma anche le donne. Nonostante le cause possano essere simili, per le donne i problemi di caduta di capelli che poi si rivelano permanenti si manifestano con un diradamento della linea di mezzo. I capelli possono continuare ad essere lunghi, ma si nota questa parte bianca al centro della corona della testa. 

Cause

Sono varie, e per fortuna non sempre comportano dei fenomeni irreversibili. Tra le motivazioni più frequenti, ricordiamo:

  • Squilibri ormonali
  • Telogen effluvium (alopecia da stress)
  • Sindrome dell’ovaio policistico
  • Genetica 

La pressione sociale sulle donne in merito all’immagine 

Si sa che essere donne spesso significa sentirsi spinte ad apparire sempre perfette, soprattutto in una società patriarcale come la nostra. Premesso che ogni donna dovrebbe costruirsi una vita circondandosi da persone che siano d’accordo con l’esercizio della propria libertà in merito a come vuole apparire, per quelle che hanno voglia di essere sempre in ordine, la caduta di capelli può rappresentare una vera e propria tragedia. Sono noti i casi di depressione, isolamento, tendenza a sentirsi praticamente sempre a disagio. Se ti ritrovi in questa descrizione, sappi che puoi contare sul supporto di professionisti che soo in grado di aiutarti. Per la parte emotiva o psicologica, dovresti recarti da uno psicologo o psicoterapeuta. Se invece hai bisogno di un consiglio strettamente legato alla tua situazione fisica, dovresti consultare un tricologo o un dermatologo. 

Quando il trapianto è la risposta?

Il trapianto di capelli può essere effettuato per quelle persone che soffrono di una qualsiasi tipologia di caduta di capelli con effetti permanenti. Inoltre, è necessaria una diagnosi accurata (attraverso consulenze e vari tipi di esami), per capire lo stadio e prevedere come potrebbe comportarsi il cuoio capelluto.

E se non sono idonea?

Puoi ricorrere a diverse metodologie o trucchi per cercare di camuffare il problema.

Spray per coprire le parti bianche

Hai presente i prodotti che colorano le radici, per chi preferisce aspettare un pò prima di procedere con la tinta? Puoi utilizzarli per coprire le parti che sono bianche e diventate troppo evidenti.

Parrucche 

Non piacciono a nessuno, ma se la caduta di capelli sta diventando eccessivamente visibile e non è possibile ricorrere al trapianto, puoi contattare uno specialista in materia e comprare una parrucca di qualità, con capelli veri e che si adatti al tuo stile. 

Micropigmentazione

Invece dello spray per coprire le parti bianche, la micropigmentazione è una tecnica simile al tatuaggio che può dare l’illusione di avere un riempimento, laddove invece esiste una mancanza. 

Cambia modello di capelli/acconciatura

Se la caduta di capelli non è troppo evidente, e sei sicura che i capelli ricresceranno (ad esempio, durante una gravidanza), prendi un appuntamento con il tuo parrucchiere e discuti delle possibilità di stile che ti consentiranno di mascherare il problema.  

Infine, non dimenticare che i prodotti che usiamo quotidianamente hanno un grande impatto, a lungo andare, sul nostro aspetto. Per questo motivo, se soffri di una qualsiasi forma di alopecia (anche temporanea), assicurati di acquistare uno dei seguenti prodotti. 

I 5 migliori shampoo per l’alopecia femminile

1. Shampoo delicato: Bioderma Nodé Shampoo fluido non detergente

Il marchio Bioderma è noto per la diffusione di prodotti delicati per la cura della pelle. Il loro shampoo Nodé è stato progettato per essere delicato sulla cute ed è adatto anche a coloro cha sono molto sensibili a prodotti aggressivi, soprattutto nell’arco di una caduta di capelli.

2. Shampoo per favorire la crescita dei capelli unisex: Alpecin Shampoo alla caffeina C1

Alpecin è molto conosciuto per offrire shampoo prodotti con caffeina. La formula C1 è specificamente progettata per promuovere la crescita dei capelli.

3. Shampoo al ketoconazolo: Nizoral Shampoo Antiforfora

Nizoral contiene ketoconazolo spesso raccomandato dai dermatologi per le sue proprietà antifungine, utili per alcuni tipi di alopecia.

4. Shampoo alla caffeina per lei: Plantur 39 Shampoo alla fito-caffeina

Plantur 39 è specializzato in shampoo infusi con caffeina per affrontare la caduta dei capelli nelle donne, soprattutto durante la menopausa.

5. Shampoo idratante: Davines OI Shampoo

Davines OI Shampoo è noto per le sue proprietà idratanti e contiene ingredienti nutrienti come l’olio di roucou.

6. Marchio consigliato dai dermatologi: Ducray Anaphase+Shampoo

Questo shampoo non profumato è creato per aiutare a rendere efficaci i trattamenti contro la caduta dei capelli.

Conclusioni 

Vedere cadere i propri capelli a ciuffi è un’esperienza che nessuno vorrebbe passare. Eppure, è abbastanza comune essere colpiti da alopecia, sia nel caso di uomini che di donne. In alcuni casi, quelli più gravi, è possibile rimediare con un trapianto. In altri, ci si può sottoporre a dei trattamenti non chirurgici, oppure ricorrere a dei metodi per nascondere il problema, come quelli che abbiamo elencato in questo articolo. Al di là del caso singolo, è tuttavia importante rendersi conto di come i nostri problemi relativi a capelli e cuoio capelluto hanno bisogno di un aiuto in più, e questo può provenire dai prodotti che utilizziamo per la nostra igiene personale. Gli esperti dicono un “no” netto all’abitudine di aprire la mensola del bagno e prendere il primo prodotto che capita. Per questo motivo, se soffri di caduta di capelli o ne accusi i primi sintomi, assicurati di comprare uno shampoo contro l’alopecia che può fare al caso tuo. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha in caricamento...