Quanto costa un trapianto di capelli in Italia?

Il nostro bel Paese forse si chiama così perché ci vuole vedere anche tutti belli. Di certo ne sanno qualcosa coloro che, vuoi per fattori ereditari, stress o deficit di tipo immunitario, soffrono una caduta di capelli di tipo permanente. Sono tantissimi quelli che decidono di sottoporsi ad un intervento chirurgico di ripristino: più che la salute, è proprio una questione di voler apparire quelli di sempre, continuare ad avere stima di sé e sentirsi al posto giusto in ogni momento.

Se anche tu stai pensando di sottoporti ad u trapianto di capelli e non sai da dove iniziare, ecco l’articolo che fa per te: ti spiegherò le nozioni necessarie e soprattutto, affronteremo anche il lato economico. Buona lettura!

Quali sono i vantaggi di un trapianto di capelli?

1. Niente (o poco) dolore

Anche se si parla di un leggero fastidio, che dura per le 24 ore successive all’intervento, e che è possibile evitare con l’utilizzo di alcuni antidolorifici tradizionali. A differenza dei vecchi metodi di ripristino dei capelli, dopo una procedura FUE, la maggior parte dei pazienti riferisce che con un pò di paracetamolo possono dormire sonni tranquilli.

2. Capelli più folti e spessi

FUE crea risultati sorprendenti – fino al 99% di capelli sani e con probabilità di sopravvivenza. La tecnica è in grado di fare vita a capelli più folti perché il metodo di raccolta preciso significa meno traumi per i follicoli durante il processo di raccolta ed estrazione. 

3. Riacquistare fiducia in sé

Perdere i capelli ha effetti gravi sull’autostima, ma soffrire di alopecia può anche scatenare ansia, depressione e altre condizioni emotive anche di tipo cronico. Il ripristino dei capelli conferisce quella vitalità che i clienti avevano perso da quando hanno cominciato a soffrire di calvizie . Una buona clinica fornirà supporto prima, durante e dopo il trattamento.

4. Niente cicatrici

La tecnica FUT lascia con una cicatrice lineare, specialmente per chi vuole tenere i capelli corti. Poiché i siti di estrazione durante la procedura FUE sono estremamente piccoli (uguali o inferiori a 1 mm), qualsiasi cicatrice è impercettibile.

5. Recupero rapido

I trapianti di capelli con FUE sono un ottimo modo per ripristinare la capigliatura senza per questo perdere settimane per un processo di recupero. È possibile riprendere la maggior parte delle normali attività quotidiane in uno o due giorni. La benda temporanea viene rimossa circa 24-48 ore dopo la procedura e il medico fornisce istruzioni speciali per la cura e il lavaggio da seguire durante il processo di guarigione del cuoio capelluto.

Come funziona un trapianto di capelli?

Cos’è la tecnica FUE?

La FUE (estrazione di unità follicolari) è un tipo di intervento chirurgico di trapianto di capelli che prevede l’estrazione di singoli follicoli piliferi da una parte donatrice del corpo – di solito i lati e la parte posteriore della testa. Questi singoli follicoli vengono quindi impiantati nelle aree interessate. Tipicamente, con gli uomini che soffrono di calvizie maschile questa sarà la classica zona “a ferro di cavallo”.

Come funziona?

Durante il processo, i singoli follicoli vengono rimossi in anestesia locale. La procedura di estrazione utilizza uno strumento di estrazione microchirurgica, di diametro compreso tra 0,6 mm e 1,0 mm, per rimuovere i follicoli. Il chirurgo, utilizzando aghi microchirurgici, perfora l’area del cuoio capelluto che deve ricevere gli innesti, inserendoli innesti con un’angolazione e una densità che corrispondano ai capelli originali. Tutto ciò, per conferire un modello di capelli naturale.

Quanto tempo è necessario?

Un trapianto di capelli con tecnica FUE può essere effettuato in una sessione lunga o in più sessioni. Tende a richiedere più tempo rispetto alla chirurgia di FUT, ma non lascia cicatrici evidenti. La durata di una sessione FUE può variare, ma di solito dipende da quanti innesti sono necessari. Una più piccola, in cui sono necessari solo circa 200 innesti, può essere completata in un paio d’ore. Tuttavia, una procedura più ampia di circa 2.500-3.000 innesti richiederà una sessione che si estende per svariate ore.

In quanto tempo si recupera?

A differenza della FUT, il trapianto di capelli FUE non prevede un’incisione sulla parte posteriore della testa, né lascia una cicatrice. Quando i singoli follicoli vengono rimossi, rimangono solo piccole cicatrici da puntura, che sono praticamente invisibili ad occhio nudo. Non c’è quasi nessun dolore e disagio post-chirurgico, con un tempo medio di recupero inferiore a 7 giorni.

Quanto durano i risultati?

I risultati sono permanenti: mentre i capelli trapiantati iniziali è normale che cadano poche settimane dopo il trattamento – e non bisogna allarmarsi per questo – poi saranno in grado di ricrescere forti e sani.

Quanto costa un trapianto di capelli in Italia?

Come qualsiasi altra procedura medica in Italia di natura privata, in Italia si fa pagare profumatamente. Per un trapianto di capelli parte da almeno € 4.000 e può arrivare ad un massimo di circa € 10.000! Nonostante le tecniche e la procedura rimangono le stesse a livello globale, la differenza così pungente è data dal costo della vita, l’economia, la valuta e anche la popolarità o meno dei trattamenti. 

Per questo motivo, sono tanti gli Italiani che ormai hanno deciso di non rinunciare all’idea di riacquistare una capigliatura folta e decidono di rivolgersi a strutture sanitarie di altri Paesi in grado di offrire gli stessi servizi e risultati a prezzi nettamente inferiori.

Conclusioni

Per quanto riguarda i trapianti di capelli in Italia, la notizia più sconfortante forse non è soltanto il costo, quanto la prospettiva di tempi di attesa: soprattutto per i chirurghi più rinomati, parcella inaccessibile a parte, si parla di tempi praticamente biblici. Inoltre, l’assenza di polizze assicurative mediche per le procedure cosmetiche è un vero e proprio dilemma. Chi non può godere di possibilità economiche in grado di poter pagare in un’unica soluzione, di certo non vogliono per questo convivere con l’imbarazzo della caduta dei capelli. Come soluzione a questo problema, sono ormai diversi anni che gli italiani hanno iniziato a pianificare il loro turismo medico. Un trapianto di capelli da effettuarsi in quelle nazioni dove i costi della vita e i prezzi soo più accessibili. Oggi è possibile ottenere un trapianto di capelli di ottima qualità senza andare in rovina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Captcha loading...