Il bicarbonato di sodio schiarisce i capelli?

Il bicarbonato di sodio è un alimento base per la casa con molti usi diffusi. Per rimuovere le macchie, trattare i cattivi odori e può anche aiutare contro il bruciore di stomaco e sbiancare i denti. Ma i vantaggi del bicarbonato di sodio non si fermano qui. Se stai cercando di schiarire il colore dei tuoi capelli evitando di prendere un appuntamento con il tuo parrucchiere – magari è fuori città per ferie – il bicarbonato di sodio potrebbe essere la soluzione che cercavi. A questo proposito, abbiamo messo assieme un articolo che spiega come utilizzare il bicarbonato di sodio per schiarire il colore dei capelli – e altri vantaggi.

In che modo il bicarbonato di sodio schiarisce i capelli?

Sebbene sia possibile schiarire i capelli con il bicarbonato di sodio, è efficace solo in determinate circostanze. È  un detergente abrasivo e di tipo naturale: ecco perché alcuni lo usano per rimuovere le macchie ostinate su superfici e tessuti.

Il bicarbonato di sodio può anche rimuovere le macchie dai capelli. È spesso usato come rimedio naturale per rimuovere il colore semipermanente dei capelli. Quindi, quando si tratta di schiarire i capelli con il bicarbonato di sodio, è di certo il metodo naturale più efficace sui capelli tinti. Tuttavia, è bene sapere che può rimuovere gradualmente la tintura dalle ciocche e, sebbene possa schiarire tutti i colori dei capelli, potrebbero essere necessari diversi lavaggi per ottenere il colore desiderato.

Bicarbonato di sodio e solfuro di selenio

Alcune persone usano il bicarbonato di sodio insieme ad uno shampoo antiforfora – e affermano di avere dei risultati più rapidi. Questi shampoo includono il solfuro di selenio, che è noto per riuscire a sbiadire il colore dei capelli.

Bicarbonato di sodio e acqua ossigenata

Il bicarbonato di sodio può anche schiarire i capelli non tinti, ma non quando viene usato da solo. Per schiarire i capelli non tinti, è essenziale usarlo come base con acqua ossigenata: un noto agente decolorante che schiarisce i capelli.

3 modi per usare il bicarbonato di sodio per schiarire i capelli

Ecco le istruzioni su come utilizzare il bicarbonato di sodio da solo, con acqua ossigenata, e con lo shampoo antiforfora allo scopo di schiarire i capelli.

1 – Bicarbonato di sodio

Per schiarire i capelli usando solo il bicarbonato di sodio, crea un impasto unendo:

  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • Poca acqua

Bisogna ottenere una consistenza medio-densa: per raggiungerla, basta regolarsi con l’acqua necessaria. Fatto ciò, bisogna massaggiare delicatamente il prodotto sui capelli, lasciando che agisca per 15-20 minuti. Procedere quindi con il risciacquo o lo shampoo.

2- Bicarbonato di sodio con perossido di idrogeno

Per schiarire i capelli con bicarbonato e acqua ossigenata, crea un impasto unendo:

  • 2 cucchiaini di bicarbonato di sodio
  • 1 1/2 cucchiaino di perossido di idrogeno

Applicare poi la soluzione in modo uniforme sui capelli. È necessario lasciare agire per 1 ora (per i capelli scuri) o 30 minuti (per i capelli chiari). Risciacquare poi in acqua fredda.

3- Bicarbonato di sodio con lo shampoo antiforfora

Se vuoi mescolare il bicarbonato di sodio con uno shampoo antiforfora per velocizzare il processo di schiaritura, crea un impasto unendo:

  • 2 cucchiai (cucchiai) di bicarbonato di sodio
  • 2 cucchiai di shampoo

Bisogna poi applicare la soluzione in modo uniforme sui capelli e lasciarla agire per 5-10 minuti prima di risciacquare.

Il bicarbonato di sodio può danneggiare i capelli?

Sebbene il bicarbonato di sodio possa rimuovere la tintura per capelli e schiarire il colore dei capelli, non è adatto a tutti. È un ottimo agente detergente per rimuovere l’accumulo di prodotto sui capelli e sul cuoio capelluto. Ma l’elevata alcalinità del bicarbonato di sodio può anche lasciare i capelli secchi, crespi e fragili. Il bicarbonato di sodio non contiene ingredienti idratanti che si trovano in shampoo e balsami.

E sfortunatamente, se i capelli diventano troppo secchi e fragili, possono anche cadere. Se hai la pelle sensibile, usare il bicarbonato di sodio potrebbe anche irritare il cuoio capelluto. Quindi, è altamente sconsigliato a coloro che hanno problemi di eczema o cuoio capelluto secco e pruriginoso. Il modo migliore per evitare problemi è aggiungere acqua e diluire il bicarbonato prima di applicarlo sui capelli o sul cuoio capelluto.

Per chi lo prova, dovrebbe ricordarsi di includere un trattamento idratante profondo: aiuterà a ripristinare l’umidità persa e mantenere i capelli idratati.

Inoltre, è necessario procedere con piccole quantità: prova a usarlo da 2 a 3 giorni di seguito per ottenere il colore di capelli desiderato, quindi attendi qualche settimana prima di riapplicarlo.

Prodotti alternativi per schiarire i capelli

Se sei preoccupato per la sicurezza del perossido di idrogeno, ci sono altri modi naturali per schiarirli. Questi includono:

Succo di limone

Il succo di limone funziona meglio su capelli biondo scuro o castano chiaro. Basta unirlo con l’acqua e saturare i capelli con la miscela ottenuta, lasciandola agire iper 30 minuti prima di risciacquare. 

Aceto di mele

Mescola una parte di aceto di mele con sei parti di acqua e distribuiscilo su tutti i capelli. Lascia in posa per 15-20 minuti, quindi risciacqua abbondantemente.

Camomilla

Prepara una tazza di camomilla forte: la miscela aiuta a schiarire i capelli gradualmente, ma dovrebbe funzionare per la maggior parte dei colori di capelli.

Cannella

È un ottimo modo per far risaltare i riflessi rossi e biondi; basta mescolare la polvere di cannella con l’acqua e formare una pasta da distribuire sui capelli. Coperti i capelli, lasciala in posa per diverse ore e poi risciacqua.

Conclusioni

Gli appuntamenti del parrucchiere possono essere costosi e richiedono molto tempo che non tutti hanno a disposizione. La buona notizia è che diverse soluzioni fai-da-te possono schiarire in sicurezza il colore dei capelli senza richiedere l’intervento di un professionista. Il bicarbonato di sodio è un’ottima opzione per rimuovere la tintura semipermanente per capelli e schiarire i capelli scuri. Può essere utilizzato da solo o abbinato ad altri ingredienti. Vale la pena notare che questo ingrediente può avere un effetto essiccante sui capelli, quindi è importante condizionare in profondità i capelli e usare la pasta con parsimonia. Segui i nostri consigli e avrai una capigliatura da favola in men che non si dica!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Captcha loading...